Andy Warhol. Pop Art Identities

Prodotta e organizzata dall’Associazione MetaMorfosI, arriva in Svizzera dal 10 giugno al 29 agosto 2021 Andy Warhol – Pop Art Identities, una straordinaria selezione di 160 opere originali e di film inediti di uno degli artisti più influenti del Novecento. Andy Warhol torna quindi a Montreux dove, nel 1986, fu protagonista con Keith Haring di un originale duetto artistico. I due, infatti, idearono e realizzarono a quattro mani il manifesto ufficiale del Montreux Jazz Festival, da 55 anni fiore all’occhiello della proposta culturale della cittadina svizzera di lingua francese incastonata tra le pendici dei monti e le rive del Lago di Ginevra.

All’Auditorium Stravinski di Montreux quest’anno con Andy Warhol diventa protagonista l’identità, tema chiave della mostra realizzata in collaborazione con Spirale d’Idee, curata da Maurizio Vanni e presentata da GC Events. In che modo il Warhol-personaggio ha dialogato con il Warhol-artista, tra atteggiamenti enigmatici e provocatori, sorprendenti e improbabili, geniali e artefatti?

​È proprio l’identità infatti che, in relazione al percorso di crescita e di evoluzione un artista, può raccontarci molte cose sulle scelte, sulle prese di posizione, sui suoi stati d’animo e sul suo atteggiamento nella vita pubblica e privata. L’obiettivo della mostra è proprio comprendere in quale modo Andy Warhol si possa raccontare: un genio del proprio tempo che ha diviso la storia dell’arte in due, prima e dopo il suo passaggio, oppure un pubblicitario intraprendente che ha dato forma, colore e speranza ai desideri celati delle persone?

Selezione opere in mostra

Allestimento

Percorso espositivo

 

I commenti sono chiusi.

  • L'Artista

    Andy Warhol

    Pittsburgh, 6 agosto 1928 – New York, 22 febbraio 1987